Piante officinali e tintorie. I gemmoderivati nella cura e cosmesi del corpo.

 

 

 

Berberis vulgaris

 

 

Index | Cura candida | Fungo | Semi bacche etc. | Gemmoderivati | Piante officinali | Polveri curative | Artemisia | CuraConArtemisia | Prodotti vari | Benessere | Acquista | Richiedi sconti e info |

 

 

 

Piante officinali : Bistorta, Bixa, Desmodium, Emblica, Galega, Indaco da guado, Manna, Marrubio.
Gemmoderivati le erbe officinali e la gemmoterapia è una metodica terapeutica basata sulla somministrazione di tessuti freschi vegetali allo stato embrionale, come gemme o giovani germogli (appunto gemmoderivati), utilizzandone i principi attivi estratti.
Berberis vulgaris : detto anche crespino europea, bacca itter, ambarbaris, crespino noto rimedio omeopatico, è un arbusto della famiglia delle Berberidaceae, originaria del centro e del sud Europa, nord Africa e dell'Asia occidentale.
Alnus incana : agisce favorevolmente sulla normale funzionalità degli organi dell’apparato riproduttivo femminile, ove agisce in virtù delle sue proprietà antinfiammatorie ed anche un torpismo sull’apparato osteo articolare ove svolge azione coadiuvante le risoluzioni degli stati infiammatori cronici.
Equisetum arvense : per le sue proprietà viene utilizzato in omeopatia come coadiuvante è una pianta della famiglia delle Equisetace e come anticipato è una pianta nota in omeopatia; di questa pianta vengono usati i germogli freschi.
Vitex agnus - castus : è utilizzato contro i dolori mestruali e la menopausa. L'erba è nota soprattutto come un rimedio usato dalle donne. L'effetto che ha sugli ormoni femminili è in gran parte un effetto di bilanciamento.
Laurus nobilis : l'alloro è una pianta molto diffusa, soprattutto nei paesi a clima temperato sia in pianura che in collina e cresce spontaneo in tutti i Paesi del Mediterraneo, nelle macchie e nei boschi ed è molto utilizzato nei giardini e nei parchi.
Piante tintorie erbe coloranti terrae blu coloranti ottenuti da piante tintorie, coloranti vegetali non derivati dal petrolio.
Nell'ambito dei gemmoderivati vanno tenuti in particolare evidenza, i vegetali sopra descritti: berberis vulgaris, alnus incana, equisetum arvense, vitex agnus castus e laurus nobilis, a cui si aggiungono deverse altre piante officinali. Ricordatevi del berberis vulgaris per il catarro ed il fegato, alnus incana come intinfiammatorio, equisetum arvense per problemi della pelle, vites agnus contro dolori mestruali ed in menopausa, laurus nobilis per trattare stomaco ed intestino, tutte piante dei gemmoderivati.